E' stato scoperto un "bug" chiamato "Heartbleed" che permette di accedere alle informazioni riservate contenute nei siti web (dalle mail ai dettagli dei conti bancari o delle carte di credito).  Gli esperti spiegano che la pericolositÓ sta nel fatto che i pirati informatici possono rubare le informazioni senza lasciare traccia digitale cosý da non poter essere individuati.

Per maggiori dettagli potete leggere l'articolo apparso sul Corriere della Sera cliccando qui

Abbiamo effettuato l'"Heartbleed test" e, come riporta l'immagine sotto, ScuolaOnLine Ŕ sicuro!

 

 
Esci Home